Cerca

8 Strategie per Migliorare il Tuo Profilo #Linkedin

Aggiornato il: 27 ago 2019

Come avere la massima visibilità per un profilo di successo!

#CareerCoaching #Linkedin #PersonalBranding


LinkedIn è il social network dedicato ai contatti professionali, alla ricerca ed offerta di lavoro, alla formazione ed all'aggiornamento nell'ambito del tuo settore di appartenenza.

Quando crei per la prima volta il tuo profilo LinkedIn, quando lo utilizzi e quando chiedi il contatto alle persone presenti nel social network, non devi mai dimenticare che l’approccio e lo scopo devono essere sempre professionali.

1 - Foto Professionale

Il tuo Profilo Linkedin è la tua immagine social nel mercato del lavoro.

Nel profilo inserisci una foto che ti raffiguri in primo piano, sorridente e con un bel vestito da ufficio/ da lavoro a seconda della tua occupazione.

Niente foto di gruppo, casual o in cui non si veda bene il viso. Le persone ti devono riconoscere! (Per approfondire vai qui).


2 - Riepilogo e Pagina Profilo

Nel riepilogo, e nella pagina profilo, inserisci informazioni il più complete ed esaustive possibili.

Il profilo è già impostato come un cv virtuale: ci sono campi dedicati alle tue esperienze lavorative, alla formazione e al percorso di studi, ai traguardi e obiettivi raggiunti. Sii il più possibile completo e non lasciare dubbi dietro di te.


3 - Competenze, Progetti e Traguardi

Inserisci le competenze che hai maturato nel tuo specifico ambito professionale, e chiedi ai contatti con cui hai lavorato di confermarle.

Le competenze saranno più credibili se avranno un buon numero di conferme al seguito.

Approfitta della possibilità di caricare link a progetti presenti sul tuo sito personale, o documenti prodotti da te: puoi inserire ad esempio un estratto del portfolio!

Allo stesso modo, puoi dare spazio ai traguardi raggiunti fino ad oggi nella tua #carriera.


4 - Referenze

Puoi chiedere ai contatti di lasciare un commento di referenza che comparirà a fondo pagina nel tuo profilo LinkedIn.

Le referenze sono estremamente utili ed efficaci, soprattutto se vengono lasciate da un tuo responsabile o da un professionista con cui hai lavorato.

Le persone saranno più propense a valutare positivamente il tuo profilo ed entrare in contatto se leggeranno delle buone referenze sul tuo conto.


5 - Contatti LinkedIn

Una volta inserita la foto e completato il profilo, potrai passare alla seconda fase: entrare in contatto con le persone che conosci e con le quali condividi interessi professionali.

Come si trovano i contatti?

Un primo step è quello di aggiungere le persone che conosci e che sono presenti nel social network. Se non le trovi subito, puoi importare i contatti dalla tua rubrica email e verificare quali tra questi sono presenti. Una volta aggiunti, puoi interagire con loro postando contenuti di interesse comune, e affini alla tua area professionale.


Ma se non hai sufficienti contatti, come puoi procedere?

Di certo, avere un numero molto limitato di contatti non è un bel segnale per qualcuno che si stia occupando di selezionare il tuo profilo.

Se sei attivo, e posti contenuti inerenti la tua area di interesse, facilmente dai contatti esistenti e dalla tua attività su LinkedIn si creeranno nuove opportunità di conoscenza con professionisti del settore.


6 - Gruppi Linkedin

A questo proposito, uno strumento molto interessante sono i gruppi Linkedin: è possibile cercare e selezionare gruppi di interesse relativi alla tua area di interesse. Ad esempio, se ti occupi di Risorse Umane, puoi richiedere l'iscrizione a gruppi di professionisti del settore HR.

I gruppi sono importanti sia perchè hanno il potere di generare nuovi contatti nella tua area di interesse, sia perchè molto spesso sono ricchi di contenuti e notizie che ti possono tornare utili nel lavoro di tutti i giorni.

Ad esempio, all'interno dei gruppi potrai trovare post e articoli relativi ad eventi di interesse a cui partecipare, novità normative, aggiornamenti e così via.


7 - Aziende, Profili Business

Allo stesso modo, è interessante cercare e seguire gli aggiornamenti delle aziende o delle principali realtà che abbiano una pagina business nel social network, e che siano attive nel postare contenuti.

Aziende, università, enti nonprofit, associazioni di ogni genere sono presenti e raccolgono una serie di contatti che possono tornare utili alla tua professione.


8- Messaggio introduttivo

Se ti capita di chiedere il contatto a qualcuno che ancora non conosci, ma a cui vorresti presentarti o chiedere un incontro, è sempre importante inviare un messaggio privato di presentazione assieme alla richiesta di entrare in collegamento.

Nel messaggio introduttivo puoi specificare chi sei, introdurre la tua attività professionale e spiegare perché ti farebbe piacere conoscere il professionista a cui chiedi il contatto, quali tra le sue attività ti hanno incuriosito e come potrebbero crearsi sinergie e collaborazioni con la tua attività.


Sono Debora Spaliviero, Consulente nell'ambito delle Risorse Umane e Career Advisor individuale.

Mi piace affiancare le persone e supportarle nel raggiungere i propri obiettivi di carriera, rilanciando in avanti il percorso professionale.

Se il mio articolo ti è stato utile, visita questo mio sito SvoltaJob e seguimi nelle pagine social Facebook, Instagram e Linkedin.


SvoltaJob di Debora Spaliviero 

P.IVA 04949990263

info@svoltajob.com

Privacy & Cookie Policy

  • Instagram - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle