Cerca

Videocall: webcam accesa o spenta?

5 buoni motivi attivare il video durante le riunioni di lavoro



La modalità di lavoro da remoto offre l'opportunità di lavorare dalla comodità di casa e di poter gestire e bilanciare al meglio le nostre esigenze professionali e personali.


Recenti survey hanno dimostrato che la gran parte di noi apprezza questa modalità, dove prevista, e che tutto sommato ci piacerebbe mantenerla anche parzialmente come modalità stabile nel post-pandemia.


Perché la comunicazione con colleghi, datori di lavoro, fornitori e clienti sia fluida ed efficace, è bene cercare di attivare la webcam durante le videocall.


Ecco 5 buoni motivi per attivare la fotocamera e farci vedere in viso.



1- Linguaggio non verbale


Il 55% della nostra comunicazione è non verbale, cioè passa attraverso l'immagine, i gesti, le espressioni del viso.


La gran parte della comunicazione passa attraverso il linguaggio non verbale, cioè la nostra presenza fisica di fronte alle persone con cui parliamo.


Il linguaggio del corpo comprende il nostro sorriso, le espressioni facciali, il mantenimento del contatto visivo, il feedback che restituiamo agli altri mentre ci guardiamo.


Spiegare concetti difficili ci viene molto più semplice se usiamo anche i gesti delle mani, la postura e la presenza nello spazio per creare enfasi e rapporto con le persone.



2- Vicinanza


Attivare la webcam è un modo di essere più vicini e umani nella comunicazione, in un momento in cui siamo spesso obbligati a mantenere il distanziamento fisico. Per lavorare efficacemente insieme, dobbiamo ricordarci che siamo una squadra.


Facendo formazione e consulenza nelle aziende, spesso mi trovo di fronte a team di persone che ormai da mesi non si vedono più in faccia.

Vedersi e non vedersi non è la stessa cosa!

Se vogliamo mantenere i rapporti umani con i colleghi e collaboratori dobbiamo assolutamente dare importanza ai momenti di condivisione, e fare del nostro meglio per facilitare la comunicazione.


3- Partecipazione: io ci sono!


Ci sono alcune riunioni in cui siamo coinvolti non per parlare, ma per ascoltare, o semplicemente per partecipare ed essere tenuti nel loop.


Immagina il contesto di una riunione in presenza: se sei nella riunione e resti in silenzio, potrai comunque comunicare con gli altri sfruttando al massimo il linguaggio non verbale. Annuendo, sorridendo, partecipando con gli occhi, prendendo appunti.


Perché perdere questa possibilità nella riunione a distanza?


Se vuoi farti strada nel percorso di carriera, far notare che esisti è certamente un ottimo punto di partenza! :)


4- Efficacia


Comunicare soltanto attraverso la voce può comportare il rischio di non essere pienamente compresi nel messaggio che vogliamo trasmettere.

Se in più aggiungiamo eventuali problemi di connessione o di audio che viene e va, possiamo immaginare quanto sia sfidante gestire il confronto in call.


Utilizzare il video, ancora una volta, ci consente di poter parlare un ulteriore linguaggio, oltre a quello delle parole e della voce: quello dei gesti e delle espressioni del viso, che permettono di dare chiarezza al messaggio.


5- Feedback


Con il video acceso, avremo la possibilità non soltanto di partecipare attivamente alla comunicazione, ma anche di recepire i feedback delle persone in ascolto.


Mentre parliamo, possiamo così accorgerci che qualcuno non è d'accordo, o che ci sono delle domande o dubbi su quanto stiamo dicendo.


Recepire i feedback delle persone con cui ci confrontiamo ci permette di coinvolgerle e dare loro una voce, anticipando e risolvendo eventuali incomprensioni o portando alla luce problematiche latenti.



Per concludere


La comunicazione a video è molto più efficace e diretta rispetto a quella telefonica tradizionale, che utilizza soltanto il linguaggio delle parole e della voce.


Sta a noi trarre il massimo dalle opportunità offerte dalla tecnologia, per facilitare lo scambio ed il confronto di team.


Attenzione a non esagerare: obbligare tutti a tenere il video costantemente acceso può essere molto frustrante, stancante e controproducente.

Come sempre, vigono le regole del buonsenso e dell'equilibrio, per creare specifici momenti di condivisione e per abbassare la barriera della distanza ogniqualvolta lo riteniamo opportuno.


Il video è uno strumento, non un fine. Sta a noi trarre il massimo dal suo utilizzo! :)




Per un affiancamento professionale nel migliorare la tua efficacia comunicativa nell'ambiente di lavoro, contattami a info@svoltajob.com.


Ti potrebbe interessare anche: Lavoro da casa: 8 consigli per gestire al meglio la tua giornata!


A presto, e in bocca al lupo per le tue prossime opportunità!

Debora




Sono Debora Spaliviero, Consulente nell'ambito delle Risorse Umane e Career Consultant individuale. Mi piace affiancare le persone e supportarle nel raggiungere i propri obiettivi di carriera, rilanciando in avanti il percorso professionale. Se il mio articolo ti è stato utile, visita questo mio sito SvoltaJob e seguimi nelle pagine social Facebook, Instagram e Linkedin.